La tassonomia dei valori di Schwartz

Le Risorse Umane hanno bisogno, soprattutto in tempo di crisi, di adottare degli strumenti di valutazione che prendano in considerazione anche le risorse intangibili delle persone. Fra queste, non si possono ignorare i valori del singolo, che sono dei veri e propri principi guida in grado di determinare quali sono le cose più importanti per la persona.

Shalom Schwartz, professore di psicologia all’Università Ebraica di Gerusalemme e speaker al nostro Psychological Capital Meeting, ha individuato dieci valori cross-culturali costanti, e ne ha elaborato una classificazione.

La struttura dei valori, secondo Schwartz, si sviluppa secondo due assi:

  • Auto affermazione / auto trascendenza: si situano lungo la direzione dell’auto affermazione i valori del potere, dell’edonismo e del successo; lungo la direzione dell’auto trascendenza si sviluppano invece quelli dell’universalismo e della benevolenza. I primi hanno come priorità il perseguimento di interessi personali, i secondi il benessere degli altri.
  • Apertura / conservazione: valori quali l’auto direttività e la stimolazione tendono ad una maggiore apertura al cambiamento, mentre la sicurezza, la tradizione e il conformismo producono una certa resistenza al cambiamento.
Annunci

One thought on “La tassonomia dei valori di Schwartz

  1. Pingback: I valori dell’auto affermazione | Assessment Trendings

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...